Forte!

Con i pesi si può lottare contro i propri chili, ma soprattutto si può stimolare la muscolatura e mantenerla in forma. Non c'è bisogno di andare in palestra per questo. Con un paio di attrezzi furbi puoi mettere su un bel po' di muscoli anche a casa tua. Ma... senza sudore niente valore! Ecco perché abbiamo l'abbigliamento sportivo giusto per farti sentire e apparire bello fresco.

Prendi in mano la situazione.

Con pochi semplici passi è possibile ottenere risultati visibili e significativi nella tonificazione. Rafforzare i muscoli dell'avambraccio e della mano o allenare le braccia e le spalle. Non serve molto spazio e basta solo il tuo peso.

Le flessioni sono ancora uno degli esercizi più efficaci. Con le maniglie per flessioni, ti alleni in modo intensivo e senza danneggiare i polsi.

  • Posizionare le maniglie all'incirca...

    ...alla larghezza delle spalle. Appoggiare le mani perpendicolarmente al corpo sulle maniglie e sollevare la parte superiore del corpo. Più le maniglie sono distanti tra loro, più lo sforzo si concentra sui muscoli del torace invece che su quelli delle braccia.

  • Abbassate lentamente il corpo...

    ...verso terra piegando le braccia. Le gambe sono tese e allungate all'indietro.

  • Un grande vantaggio...

    ...delle maniglie è l'ampio raggio di movimento. Si può abbassare il busto in modo significativo e quindi l'esercizio può essere eseguito in modo più efficace e intenso.

Il propulsore per gambe e glutei:

I piegamenti sulle gambe (in ingl. «Squat») sono un vero classico del potenziamento muscolare. Le mini fasce elastiche rendono questo esercizio ancora più intenso.

  • Per gli squat statici, ...

    ...mettere in tensione la fascia al di sopra delle ginocchia. Spingere le gambe verso l'esterno per sentire la necessaria resistenza. Per attivare la muscolatura dei glutei, piegare leggermente le ginocchia.

  • C'è di più:

    Abbassare le natiche ancora di più verso terra. Le ginocchia devono sempre essere leggermente rivolte verso l'esterno e mai verso l'interno.

  • Davvero intenso!

    Spingere le gambe verso l'esterno fino a quando non si avverte una tensione sufficiente. Abbassare ulteriormente le natiche in modo da creare un angolo di 90 gradi tra la gamba e la coscia (senza scendere di più). Tenere, tenere, tenere!

Altri contenuti interessanti