Browser non supportato

Il tuo browser non è supportato

Sicurezza a tavola

  • Sicurezza a tavola

    Derrate alimentari crude come la carne, il pollame, il pesce o i frutti di mare possono, per loro natura, essere contaminate da germi patogeni. Se gli alimenti non sono preparati correttamente, questi germi possono provocare nausea e malattie. Per poter consumare in tutta sicurezza i cibi che portiamo in tavola, basta osservare le quattro regole d’igiene seguenti. Buon appetito!

    Scopri di più: SICUREZZAATAVOLA.CH
  • Richtig waschen

    Lavare e pulire correttamente

    I germi patogeni si diffondono tramite le mani, i taglieri, gli utensili e gli strofi nacci da cucina.

    Per prevenire eventuali contaminazioni:

    • Lavarsi accuratamente le mani con il sapone prima e dopo avere preparato i cibi e specialmente dopo avere manipolato carne, pollame, pesce o frutti di mare crudi.
    • Pulire accuratamente con acqua calda e sapone tutte le superfi ci di lavoro e gli utensili da cucina dopo ogni fase di preparazione dei cibi.
  • Cuocere correttamente

    Cuocere correttamente

    La cottura a bassa temperatura favorisce la sopravvivenza dei germi patogeni presenti nelle derrate alimentari, in particolare nel pollame e nella carne macinata.

    Per prevenire eventuali contaminazioni:

    • Prima del consumo, cuocere la carne, il pollame, il pesce e i frutti di mare a una temperatura di almeno 70 °C.
    • Riscaldare a fondo le derrate alimentari già cotte portandole a una temperatura di almeno 70 °C.
  • Separare correttamente

    Separare correttamente

    I germi patogeni contenuti nelle derrate alimentari crude possono facilmente diffondersi ad altri alimenti.

    Per prevenire eventuali contaminazioni:

    • Separare sempre i cibi cotti da quelli crudi:
      • utilizzando un piatto separato per la carne cruda nella fondue chinoise;
      • evitando di utilizzare le stesse stoviglie per la carne cruda o marinata e la carne cotta sul grill (servire quest’ultima direttamente sul piatto);
      • evitando di riutilizzare i resti della marinata per condire altri cibi crudi o come salsa per l’insalata.
    • Evitare il contatto diretto fra la carne, il pollame, il pesce o i frutti di mare crudi e altre derrate alimentari.
    • Utilizzare taglieri e utensili da cucina diversi per alimenti da cuocere e alimenti da consumare crudi.
  • Conservare correttamente

    Conservare correttamente

    La conservazione a temperatura ambiente favorisce la moltiplicazione dei germi patogeni presenti nelle derrate alimentari.

    Per prevenire eventuali contaminazioni:

    • Conservare sempre nel frigorifero, a una temperatura inferiore a 5 °C, la carne, il pollame, il pesce e i frutti di mare.
    • Conservare sempre nel frigorifero, a una temperatura inferiore a 5 °C, le derrate alimentari cotte e deperibili.
    • Non congelare una seconda volta gli alimenti scongelati.
    • Disporre rapidamente nel frigorifero o nel congelatore gli alimenti acquistati che devono essere conservati refrigerati o congelati.
    • Osservare le indicazioni sulla conservazione e la data di scadenza riportate sugli imballaggi delle derrate alimentari.

    Mostra i PDF